rotate-mobile
Cronaca

De Magistris: “Vogliamo una città più verde”. Il Comune stanzia 5 milioni

Previsti interventi ai parchi della città, di ripiantumazione, ma anche d'acquisto di mezzi per la manutenzione ordinaria. Sodano: "Sarà una nostra priorità"

Cinque milioni di euro in arrivo dal Comune di Napoli per il verde cittadino. Un milione e 100mila euro sono destinati ad azioni previste, attraverso appalti esterni, fino al 2015; 500mila euro verranno invece utilizzati per acquistare due piattaforme aeree e cinque automezzi.

Verrà avviato anche un censimento delle essenze arboree cittadine: al fine, verranno stanziati 300mila euro utili ad acquisire nozioni sullo stato attuale delle alberature e programmarne così la gestione futura. Altri 120mila euro andranno alla lotta antiparassitaria.
Importante anche l'intervento che coinvolgerà i parchi cittadini: Villa Comunale e parchi Virgiliano, Troisi, Camaldoli, De Filippo, del Poggio, di Scampia, di via Nicolardi, Errico, Mascagna, Re Ladislao, Buglione e San Gennaro vedranno interventi di manutenzione ordinaria per 2 milioni di euro. Previsti inoltre lavori per il ripristino delle aree giochi per i più piccoli.
Un ulteriore milione di euro verrà destinato alla ripiantumazione di varie zone, per un totale di 760 nuove alberature.

“In questi primi due anni di amministrazione – ha spiegato Tommaso Sodano, vicesindaco e assessore all'Ambiente – sono mancate un'attività di programmazione degli interventi e le risorse necessarie. Ora viene indicato il verde come una priorità”. “In un momento di crisi economica – ha affermato il sindaco Luigi de Magistris - l'amministrazione pone la sua attenzione su settori in cui decide di investire e tra questi il verde che si va ad aggiungere ad altre scelte che hanno riguardato ad esempio il trasporto pubblico. Il Comune vuole una città più verde, dal centro alle periferie”. E poi un appello: “Aiutateci vigilando sullo stato del verde”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris: “Vogliamo una città più verde”. Il Comune stanzia 5 milioni

NapoliToday è in caricamento