Ventitrè anni fa veniva uccisa Silvia Ruotolo: la commemorazione

La 39enne, vittima innocente della camorra, fu raggiunta da colpi di pistola durante l'agguato a Salvatore Raimondi

 

L'11 giugno 1997 veniva uccisa Silvia Ruotolo, raggiunta da colpi di pistola esplosi durante l'agguato a Salvatore Raimondi. Ad assistere alla scena, la figlia di 10 anni, Alessandra, che oggi è assessore alla Legalità del Comune di Napoli. Come tutti gli anni, l'Amministrazione ha celebrato la memoria di Silvia Ruotolo in piazza Medaglie d'Oro, col marito Lorenzo Clemente e i figli Francesco e Alessandra, presenti fra gli altri il prefetto Valentini, il questore Giuliano e il sindaco de Magistris.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento