Cronaca

Muore venti giorni dopo un'operazione: indaga la Procura

La 40enne era giunta in ospedale per una grave crisi respiratoria 24 ore prima del decesso

La Polizia di Stato e la Procura di Napoli indagano sulla morte di una donna di 40 anni, Consiglia Benducci, deceduta lo scorso 19 maggio nell'Ospedale del Mare. La donna, residente a Torre del Greco, era giunta 24 ore prima in ambulanza, in codice rosso, in preda a una grave crisi respiratoria. I familiari l'avevano trovata in terra in casa.

La Polizia di Stato ha subito acquisito le cartelle cliniche che sono state sottoposte al vaglio del sostituto procuratore di Napoli Stella Castaldo. Il magistrato ha aperto un fascicolo contro ignoti.

L'autopsia sarà eseguita presso il Secondo Policlinico di Napoli. "Si è pensato al Covid ma i tamponi hanno dato esito negativo Consiglia, lo scorso 29 aprile, è stata sottoposta a un intervento chirurgico alla tiroide in una casa di cura del Vesuviano. Da quel momento il suo stato di salute è andato via via peggiorando", spiega il legale della famiglia Benducci.

"Vorrei che fosse solo un incubo"

"Da quando ho ricevuto quella brutta telefonata il mio cuore è stato trafitto... tutto mi sembra surreale mi giro e sento la tua voce chiudo gli occhi e immagino di averti ancora accanto a me. Ho supplicato il Signore che fosse solo un incubo ma la realtà è cruda ed amara.... cugina,amica di infanzia,confidente, sorella mia.... quanto male mi hai fatto quanto dolore mi hai dato e mentre piango rivivo la nostra infanzia. Ci siamo divise tutto abbiamo dormito insieme riso scherzato, hai sempre messo la pace mai la discordia,eri buona generosa eri a mia sora cugina il mio punto di riferimento quel legame di sangue che non puoi spiegare e apro Facebook 24 ore dopo e la home è piena di te.... non posso smettere di pensarti ai progetti i sogni che dovevamo realizzare e quello che mi resta di noi sono gli ultimi messaggi di lunedì sera dove come sempre mi dicevi di volermi bene.... ti porterò nella mia anima sempre e conserverò tutto ciò che di bello c'è stato tra noi.Sostieni la tua famiglia allevia il dolore che hai dato ai tuoi genitori sorreggi i tuoi fratelli e tua cognata distrutti proteggi i tuoi nipoti e soprattutto dai la forza ai tuoi figli che avevano ancora bisogno della loro mamma.... mi mancherai.... e con tutto il cuore vi sarò vicina", scrive su Facebook una cugina di Consiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore venti giorni dopo un'operazione: indaga la Procura

NapoliToday è in caricamento