menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come calcolare i 30 chilometri dalle città fino a cinquemila abitanti: quali sono in provincia di Napoli

I cittadini di queste città sono gli unici che potranno spostarsi per raggiungere posti vicini durante le feste

Con l'istituzione della zona rossa in tutta Italia per le festività natalizie, gli unici cittadini che potranno spostarsi dal proprio comune sono quelli che vivono in cittadine con meno di cinquemila abitanti. Potranno raggiungere città limitrofe entro un raggio di 30 chilometri, a esclusione dei capoluoghi di provincia. Sono 10 i comuni della provincia di Napoli coinvolti. L'unica incognita è dettata dalla possibilità che il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca emani un'ordinanza che vieta gli spostamenti in tutti i comuni della regione, senza eccezioni.

La lista delle città coinvolte 

Sono queste le città della provincia di Napoli fino a un massimo di cinquemila abitanti. I cittadini di questi comuni potranno spostarsi nei pressi del proprio comune nonostante la zona rossa. Ecco quali sono i comuni coinvolti:

Carbonara di Nola 2.436

Comiziano 1.821

Liveri 1.615

Lacco Ameno 4.842

Visciano 4.456

Casola di Napoli 3.870

Tufino 3.720

San Paolo Bel Sito 3.495

Casamarciano 3.270

Serrara Fontana 3.147

Un metodo per calcolare i 30 km 

Esistono vari metodi online per calcolare la distanza dalla propria abitazione in qualsiasi direzione. Esiste in particolare un sito, “mapsdirection”, che permette di calcolare la distanza sfruttando Google Maps con delle indicazioni semplicissime. Eccolo LINK

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento