rotate-mobile
Cronaca Via San Gregorio Armeno

Il Comandante Schettino arriva sul presepe di San Gregorio Armeno

L'uomo, agli arresti domiciliari dopo il naufragio della Costa Concordia, indossa un salvagente con tanto di paparella ed è su una scialuppa ove appare la scritta "Salvataggio Concordia"

No, non poteva certamente mancare lui. E così anche Francesco Schettino, comandante della Costa Concordia attualmente agli arresti domiciliari a Meta di Sorrento per il naufragio di quest'ultima avvenuta lo scorso 13 gennaio, è arrivato a San Gregorio Armeno.

La statuina di Schettino è apparsa infatti nella via dei pastori. Il comandante indossa maglia bianca, pantalone nero, ha un salvagente con tanto di paparella ed è su una scialuppa ove appare la scritta "Salvataggio Concordia" .

SCHETTINO RESTA AGLI ARRESTI DOMICILIARI - Il tribunale del riesame di Firenze ha confermato nella giornata di ieri gli arresti domiciliari per il comandante della nave Costa Concordia respingendo quindi i ricorsi della procura di Grosseto e della difesa. Il collegio, confermando nella sostanza l'ordinanza del gip di Grosseto, Valeria Montesarchio, ha respinto sia il ricorso della procura che chiedeva la conferma del carcere per Schettino, sia la domanda di riesame della difesa, che invece chiedeva la liberazione del comandante da ogni misura.

La statuina del comandante Schettino © Tm NewsInfophoto

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comandante Schettino arriva sul presepe di San Gregorio Armeno

NapoliToday è in caricamento