menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scavi di Pompei

Scavi di Pompei

Nasce il club Unesco Pompei per la promozione culturale vesuviana

I soci fondatori si sono incontrati nella sala consiliare del comune di Pompei per le linee guida del programma. Il presidente Di Stefano: "Credo che lo sviluppo di un territorio sia legato a chi quel territorio lo vive quotianamente"

Il Club Unesco Pompei apre i battenti con l'obiettivo di affiancare e creare programmi per la salvaguardia  del Patrimonio mondiale.

I soci fondatori tra cui il Presidente Maurizio Di Stefano, hanno presentato nella sala consiliare del comune di Pompei le linee guida sulla quale agirà il club che comprende tutta l'area riconosciuta dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanita, dai siti di Ercolano, Torre Annunziata e Pompei, fino ai comuni di Boscoreale, Sant'Antonio Abate e Castellammare di Stabia. 
 
Incentivare la buona conoscenza della storia di Pompei partendo dalla scuola, e nello stesso tempo creare iniziative incentrate sull' attuazione delle politiche di salvaguardia, protezione, promozione ed educazione al patrimonio attraverso gli organismi e tutte le istituzioni locali.
 
"Credo che lo sviluppo di un territorio sia immensamente legato a chi quel territorio lo vive quotianamente", dice il presidente Di Stefano. "Noi faremo in modo che le associazioni, gli enti territoriali e tutte le realtà produttive dell'aria si uniranno e si faranno loro stessi promotori delle iniziative che metteremo in campo in linea con gli ideali d'azione indicati dall'UNESCO".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento