menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dove è avvenuto il parto © Tm NewsInfophoto

Il luogo dove è avvenuto il parto © Tm NewsInfophoto

Una clochard abbandona neonato in strada: i carabinieri lo salvano

Bimbo abbandonato dalla madre "homeless", di nazionalità italiana. I CC hanno soccorso il piccolo, ricoverato per ipotermia. Anche la madre, fermata, è stata portata in ospedale

Episodio drammatico in città causato dalla povertà: un neonato è stato abbandonato in strada dalla propria madre, una clochard di nazionalità italiana

Una storia di precarietà e abbandono accaduta nel fine settimana in via Ludovico Bianchini, una strada che collega via Duomo con piazza Mercato. La 40enne, Anna, ha partorito per strada prima di abbandonarlo. I soccorsi sono arrivati velocemente: il bimbo è stato ricoverato nell'ospedale dell'Annunziata, dove i medici lo stanno curando per sintomi di ipotermia, e sarà affidato ai servizi sociali. La madre è stata invece accompagnata nell'ospedale Loreto Mare.

I carabinieri la ascolteranno nelle prossime ore per ricostruire la vicenda e valutarne la posizione. Per domani intanto, al tribunale di Santa Maria Capua Vetere, era già prevista un’udienza per dichiararla incapace di intendere e di volere.

La mente scoordinata di Anna la stava facendo vagare da giorni nella metropoli. Ricoverata per una trentina di giorni in una struttura psichiatrica ai Camaldoli, da lì l’avevano portata al Cardarelli, ma se n’era andata. A metà della settimana scorsa doveva essere al San Giovanni Bosco. Avevano avvertito anche un suo cognato, ma quando è andato all’ospedale non l’ha trovata.

La storia di Anna ha intanto riacceso i riflettori sul dramma dei clochard a tre settimane dal tweet di Roberto Bolle che segnalava la presenza di barboni sotto i portici del teatro San Carlo come emblema del degrado della città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento