rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca

Sette milioni di euro di spese per il narcos

28 gli arresti disposti in carcere per il clan Imperiale

Nei primi tre mesi del 2020 Raffaele Imperiale avrebbe speso quasi sette milioni di euro per le sue esigenze personali, come scoperto da Polizia di Stato e Guardia di Finanza, dopo l'analisi delle chat tra il narcos e il suo contabile trasmesse dall'autorità giudiziaria francese. Figurerebbero, ad esempio, spese oltre il milione di euro versate ai suoi familiari e altro elargito nei confronti di un boss di un altro clan.

Tale aggiornamento è contenuto nell'ordinanza di custodia cautelare con la quale il gip di Napoli Linda D'Ancona ha disposto 28 arresti in carcere (notificati da Polizia e Guardia di Finanza) nei confronti dei componenti la sofisticata banda transnazionale di trafficanti di cocaina.

Imperiale,  il cui nickname sulla piattaforma Encrochat sarebbe "Opentiger", è attualmente detenuto in un carcere italiano, dopo l'arresto avvenuto a Dubai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette milioni di euro di spese per il narcos

NapoliToday è in caricamento