menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arresti

Arresti

Guerra tra clan spietata alla Sanità e a Forcella: quattro arresti

I fermi sono firmati dal pm Henry John Woodcock. È stato possibile sventare un omicidio nei confronti di un esponente di una cosca di Forcella. Nelle perquisizioni di rito sono state trovate due pistole

I carabinieri hanno eseguito decreti di fermo a carico di 4 persone in relazione alle indagini sulla cosiddetta guerra tra clan nei quartieri Forcella e Sanità.

I fermi sono firmati dal pm Henry John Woodcock. Grazie gli arresti è stato possibile sventare un omicidio nei confronti di un esponente di una cosca di Forcella. Il reato contestato per gli arrestati riguarda porto e detenzione di armi comuni e da guerra e ricettazione delle stesse, con l'aggravante delle finalità mafiose.

Nelle perquisizioni di rito sono state trovate due pistole in casa di due dei quattro arrestati, appartenenti ad un clan della Sanità. 

Da inizio anno nei due quartieri si sono verificati diversi episodi di sangue, come il ferimento di Ciro De Tommaso, 64 anni, padre di Genny 'a carogna e il raid del 16 marzo scorso, quando tra via Pietro Colletta e via Duomo, sono stati esplosi almeno 29 colpi d'arma da fuoco contro le finestre di un pregiudicato ai domiciliari il 7 marzo scorso in via Annunziata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento