menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Circum

Circum

Circum, giornata da incubo: disagi per pendolari e turisti

Ritardi e treni affollati, tutto a causa di guasti e "mancanza di materiale". La protesta dei turisti

Un'odissea, cioè quasi la normalità. È quanto hanno dovuto affrontare stamane i numerosi pendolari e turisti in partenza da Sorrento con la Circumvesuviana. Il treno previsto per le 9.37 ha ritardato di 40 minuti, tantissimi per chi aveva da fare o semplicemente si era organizzato la giornata.

"Mancanza di materiale", la spiegazione proveniente dal personale. Sulla stessa linea il presidente Eav, Umberto De Gregorio, che ha ribadito come manchi un numero sufficiente di treni per assicurare il servizio. Semplicemente: quando un treno si guasta, l'Eav non ne ha un altro disponibile.

Naturalmente alla lunga attesa si è aggiunto un viaggio scomodo e affollato, dato che il treno in ritardo si è fatto carico di passeggeri intanto giunti per le corse successive. Immancabili, e pienamente giustificate, le lamentele dei turisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento