rotate-mobile
L'incidente

Treno della Circum deragliato, l'Eav: “Non si esclude l'errore umano”

Dall'azienda fanno sapere che ci sarà una commissione d'inchiesta

"Ci sono tanti problemi sulla vesuviana, legati al materiale rotabile e alla infrastruttura, entrambi da rinnovare. Su entrambi abbiamo importanti finanziamenti ed investimenti in atto. Ma ci sono problemi che non hanno a che vedere con tutto questo e che sono riconducibili ad errori umani. Vedremo in questo caso di cosa si tratta: la commissione d'inchiesta istituita farà luce, ma il dubbio che si tratti di un banale quanto grave errore umano è forte". Così Eav, holding regionale del trasporto pubblico in Campania, in merito al deragliamento di un treno della Circumvesuviana avvenuto oggi pomeriggio a Pompei.

L'azienda spiega che, rispetto alle cause dello svio, "esiste un sistema di controllo della circolazione che ha registrato tutti gli eventi accaduti nella stazione, nella massima trasparenza come da procedura di sicurezza Ansfisa, così come anche quelli del treno". Pertanto, l'incrocio dei dati della infrastruttura e del treno (una sorta di scatola nera) consentiranno alla commissione d'inchiesta di "fare chiarezza in tempi rapidi". Eav fa sapere che la circolazione per ora resta sospesa soltanto sulla tratta Torre Annunziata-Scafati, ma "si lavora per la riapertura di tutta la linea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno della Circum deragliato, l'Eav: “Non si esclude l'errore umano”

NapoliToday è in caricamento