Cronaca

Circum, ritardi e soppressioni: caos alla stazione di Porta Nolana

Non si esclude che i disagi siano da mettere in relazione con le difficoltà che sta registrando da tempo l'azienda di trasporti collegata all'Eav e i ritardi nei pagamenti degli stipendi

La stazione di Porta Nolana

Caos e polemiche tra i pendolari che abitualmente utilizzano i treni della Circumvesuviana per partire da Napoli e raggiungere i comuni della provincia. A scatenare le proteste della gente questa mattina sono i forti ritardi che si segnalano in partenza dalla stazione di Porta Nolana a causa - come informano i messaggi acustici diffusi dagli altoparlanti - di mancanza di treni.


Le proteste sono aumentate quando sono stati annunciati il ritardo del treno diretto a Scafati-Poggiomarino (previsto per le 13.24 ma partito con 25 minuti di ritardo) e la soppressione del direttissimo per Sorrento delle 13.41. Non si esclude che i disagi, sostengono i viaggiatori, siano da mettere in relazione con le difficoltà che sta registrando da tempo l'azienda di trasporti collegata all'Eav e i ritardi nei pagamenti degli stipendi. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circum, ritardi e soppressioni: caos alla stazione di Porta Nolana

NapoliToday è in caricamento