menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Circumvesuviana

Circumvesuviana

Panico in Circumvesuviana: due bande si affrontano tra i passeggeri

Quando il capotreno è intervenuto ha visto alcune persone infierire su di un ragazzo privo di sensi. È stato necessario praticargli un massaggio cardiaco. Malore per una donna che aveva assistito alla scena

Giornata nera, ieri, per la linea Circumvesuviana. Non soltanto un convoglio è stato preso d'assalto da un gruppo di giovani vandali che ne hanno danneggiato tutte le porte: in un treno una rissa stava degenerando in tragedia. A raccontare la vicenda è stato, sul Mattino, Francesco Gravetti.

Due gang, intorno alle 18.30, si sono affrontate in nei vagoni del vettore che si dirigeva da Vico Equense a Castellammare di Stabia. Intervenuto, il capotreno ha visto alcuni teppisti infierire su di un ragazzo che aveva perso conoscenza. Ha dovuto fargli un massaggio cardiaco e solo successivamente ha ripreso a respirare.

Il giovane è stato soccorso dagli agenti della municipale di Castellammare allertati dal personale Eav. Adesso è ricoverato in ospedale. Anche una donna, spaventata da quello che stava accadendo, ha avuto un malore. Ne sono conseguiti ritardi e soppressioni (ben venti) di treni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento