Cronaca

Principio d'incendio in Circumvesuviana: a spegnerlo macchinista e capotreno

Lucido intervento con un estintore per sedare subito le fiamme. Il treno è poi ripartito con un solo elemento ma sulla linea si sono accumulate ore di ritardo. Treni stracolmi e grandi disagi

Circumvesuviana
Momenti di paura e disagi per la circolazione ferroviaria a causa di un principio d'incendio sviluppatosi nella parte posteriore di un treno della Circumvesuviana diretto da Napoli a Sorrento. Il convoglio delle 7,09 è stato fermato nella stazione di Castellammare di Stabia dopo che si era alzata una nuvola di fumo nero.
Importantissimo l'intervento di macchinista e capotreno che hanno usato un estintore per spegnere l'incendio. Il treno è ripartito successivamente con un solo elemento ma sulla linea si sono accumulati per ore ritardi con i treni strapieni di viaggiatori. Non si esclude che le fiamme possano essere scaturite da un incendio di fili elettrici che si trovavano sotto al treno.
(ANSA)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Principio d'incendio in Circumvesuviana: a spegnerlo macchinista e capotreno

NapoliToday è in caricamento