Cronaca

Degrado alle stazioni della Circumvesuviana: "Servizi igienici luridi"

La denuncia del consigliere comunale Aniello Iacomino. Il caso di Ercolano: "Tra muri imbrattati, rifiuti, furti e presenze poco rassicuranti la stazione è divenuta pressocchè inaccessibile"

Durissima presa di posizione del consigliere comunale Aniello Iacomino il quale, con una lettera inviata agli assessori regionali Pasquale Sommese e Sergio Vetrella, al Sindaco di Ercolano Vincenzo Strazzullo, e ai componenti della giunta comunale Loredana Caso e Antonio Liberti ha denunciato lo stato di degrado in cui versano i servizi igienici della stazione della Circumvesuviana di Ercolano.

“Un problema da risolvere quello delle toilette della stazione” si legge nella lettera “una situazione che si trascina da anni e che spesso diventa motivo di lamentele da parte dei viaggiatori”. “Tra muri imbrattati, rifiuti, furti e presenze poco rassicuranti la stazione è divenuta pressocchè inaccessibile” ha argomentato il consigliere. “Sala d’attesa e bagni sono inutilizzabili ed i viaggiatori, che spesso, soprattutto in questo periodo dell’anno sono turisti, risultano gravemente penalizzati. Una immagine senz’altro negativa per chi visita Ercolano per la prima volta, un biglietto da visita altamente negativo per una città che si definisce a Vocazione Turistica”. “Già in passatoavevo sollevato il problema, purtroppo a distanza di circa due anni nulla è cambiato, devo credere” ha concluso ironico Iacomino “ che chi gira la faccia facendo finta di non guardare sia rapito da pensieri e responsabilità ben più grandi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado alle stazioni della Circumvesuviana: "Servizi igienici luridi"

NapoliToday è in caricamento