Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca Porto / Via Speranzella

"No al cippo", dai Quartieri Spagnoli in lutto per Francesco parte un appello

"In segno di rispetto per la perdita del ventenne Francesco Iuliucci invitiamo questa sera a non appiccare nessun cippo, da nessuna parte. Uniamoci per vivere", scrivono sulla pagina Quartieri Spagnoli

Il cippo di Sant'Antonio in programma questa sera potrebbe saltare, in diversi quartieri della città. Una tradizione secolare che è stata messa in secondo piano dalla tragedia che ha colpito questa mattina i Quartieri Spagnoli, dove si è spento il ventenne Francesco Iuliucci, un ragazzo 'onesto', come viene definito in questi minuti sui social. Il corpo di Francesco, per gli amici ''O Ninnone', è stato trovato senza vita dalla madre del giovane, nella vasca da bagno di casa. Sono ore terribili per la famiglia e l'intero quartiere: per questi motivi è partito un appello: un secco 'no' al cippo in programma questa sera. 

"In segno di estremo rispetto e di grave lutto improvviso per la perdita di Francesco Iuliucci, figlio dei Quartieri e per offrire ennesima dimostrazione che questo meraviglioso dedalo di vicoli è abitato da ragazzi pieni di vita che sanno anche quando mettere il punto e andare a capo, soprattutto dissociandosi da ogni atto che possa deturpare ancora la nostra amata città; invitiamo a non appiccare, questa sera, nessun cippo, da nessuna parte. Uniamoci nel dolore. Uniamoci per vivere nel ricordo di chi lascia troppo presto". Questo il testo, condiviso da centinaia di persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No al cippo", dai Quartieri Spagnoli in lutto per Francesco parte un appello
NapoliToday è in caricamento