menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Alessandra De Cristofaro

Foto di Alessandra De Cristofaro

Cippo di Sant'Antonio: incendiati cassonetti a Salvator Rosa (GALLERY)

Traffico in tilt e aria irrespirabile. Sul posto i vigili del fuoco. Si preparano ad una notte intensa

Incendiati intorno alle 19 due cassonetti di plastica contenenti immondizia al centro di via Salvator Rosa, all'altezza di piazzetta Pontecorvo. Sul posto volanti della polizia e due mezzi dei vigili del fuoco. L'incendio di modeste proporzioni ha avuto pesanti ripercussioni sul già consistente traffico della zona che è stato deviato in entrambi i sensi per consentire la messa in sicurezza della strada che costituisce un'importante collegamento tra la zona collinare e il centro antico.

Irrespirabile l'aria, per la combustione della plastica. Si tratta di un'evidente provocazione in una giornata costellata da tentativi di incendio in tutta Napoli, da Pozzuoli a Ponticelli, lungo il filo del "focarazzo", l'incendio delle "cose vecchie", nel giorno dedicato a S. Antonio Abate, antichissimo rito propiziatorio che prepara alla fine dell'inverno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento