Cronaca

"Traffico" nel cimitero di Napoli: cappelle vendute a insaputa dei titolari

La scoperta deilla Guardia di Finazna: 17 i soggetti coinvolti, tra cui un notaio destinatario di una misura cautelare di sospensione dell'attività per sei mesi

Cimitero

Vecchie cappelle funebri svuotate dei resti mortali, scassinate e rivendute all'insaputa dei titolari.

Questo il 'traffico' che avveniva nel cimitero di Poggioreale, a Napoli, scoperto dalla Gdf: 17 i soggetti coinvolti, tra cui un notaio destinatario di una misura cautelare di sospensione dell'attività per sei mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Traffico" nel cimitero di Napoli: cappelle vendute a insaputa dei titolari

NapoliToday è in caricamento