Monte di Procida, il sindaco dispone la chiusura del cimitero nel giorno dei Morti

Nuova ordinanza del primo cittadino di Monte di Procida, che vuole evitare assembramenti nel cimitero comunale nei giorni in cui si prevede maggiore affluenza

Il sindaco di Monte di Procida ha emanato una nuova ordinanza che introduce sul territorio del Comune di Monte di Procida le seguenti misure in via precauzionale al fine di prevenire e contenere la diffusione da contagio da Covid-19:

il divieto di accesso sul territorio comunale e il divieto di svolgimento sul territorio comunale agli esercenti le attività di vendita ambulante, vendita porta a porta, procacciatori d’affari, con esclusione dei servizi di consegna a domicilio

- il divieto su tutto il territorio comunale del volantinaggio;

 la chiusura del cimitero comunale per i giorni 31/10, 1/11, 2/11;

durante i giorni di apertura invece gli accessi al Cimitero dovranno essere contingentati fino a nuova disposizione nel numero massimo di 30 persone contemporaneamente presenti nel cimitero, fermi restando gli obblighi di distanziamento interpersonale. I dipendenti comunali addetti al cimitero dovranno far rispettare tale limitazione eventualmente chiudendo il cancello e riaprendolo.

L'amministrazione comunale raccomanda a tutti i cittadini che intendano recarsi in visita ai defunti di anticipare le visite limitandone la durata al fine di consentire al maggior numero di persone possibile di accedere al cimitero comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Coronavirus, arriva l'annuncio: "La Campania è zona arancione"

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Campania zona arancione: ecco cosa si può fare

Torna su
NapoliToday è in caricamento