rotate-mobile
Cronaca Nola

Benvenuti al cimitero abusivo di auto: 4 denunce per reati ambientali a Nola

Operazione della Guardia di Finanza in località Boscofangone. Carcasse in pessimo stato di conservazione a contatto con il terreno sul quale finivano gli olii ed altri liquidi inquinanti degli stessi veicoli

Un cimitero di auto da demolire è stato sequestrato dalla Guardia di finanza di Napoli in un'area adibita a stoccaggio non autorizzato in località Boscofangone a Nola. Al suo interno vi erano carcasse di auto in pessimo stato di conservazione a contatto con il terreno sul quale finivano gli olii ed altri liquidi inquinanti percolanti dalle stesse auto.

Dai controlli è emerso che l'area era stata data in uso ad una società con sede ad Avellino, con oggetto sociale quello di custode giudiziario di veicoli sottoposti a sequestro, priva, però delle necessarie autorizzazioni prefettizie. I finanzieri hanno accertato che su circa 600 veicoli, solo una parte risulta in carico al custode giudiziario.


Sono state denunciate quattro persone accusate di reati ambientali connessi alla realizzazione di una vera e propria discarica abusiva. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benvenuti al cimitero abusivo di auto: 4 denunce per reati ambientali a Nola

NapoliToday è in caricamento