menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crocifisso, sindaco di Cicciano multa chi non lo espone

Un'ordinanza che dispone la presenza del crocifisso nelle aule delle scuole di Cicciano (Napoli), è stata firmata dal sindaco Giuseppe Caccavale. Il provvedimento dispone una sanzione amministrativa di 500 euro per chi non vi ottempera

L'Europa chiama e Cicciano non risponde, o meglio lo fa a modo suo attraverso un'ordinanza che dispone la presenza del crocifisso nelle aule delle scuole del comune e stata firmata dal sindaco Giuseppe Caccavale.

Il provvedimento dispone una sanzione amministrativa di 500 euro per chi non vi ottempera. Ha detto il sindaco di Cicciano: “Il crocifisso resterà nelle aule come espressione dei fondamentali valori civili e culturali dello Stato Italiano".

Esso esprime - sottolinea l' ordinanza - "l'origine religiosa di valori civilmente rilevanti quali tolleranza, rispetto reciproco, valorizzazione della persona, libertà, solidarietà, rifiuto di ogni discriminazione". "L' esposizione del crocifisso in una sede non religiosa non assume un significato discriminatorio - ha detto il sindaco - poiché rappresenta valori civilmente rilevanti che ispirano il nostro Ordine costituzionale. Bisogna preservare le nostre millenarie tradizioni".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento