menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Camion rifiuti

Camion rifiuti

Stir di Tufino chiuso, i Verdi: “Sarà nuova emergenza rifiuti”

Il sindaco del comune Antonio Mascolo ne ha ordinato la chiusura in seguito alle ispezioni di Arpac e municipale: l'impianto sversava rifiuti inquinanti e c'erano carenze nella manutenzione

Lo Stir di Tufino è stato chiuso d'urgenza in seguito ad un'ordinanza di Antonio Mascolo, sindaco del comune. La decisione segue l'ispezione di Arpac e polizia municipale, che hanno accertato lo sversamento di rifiuti inquinanti ed irregolarità alla manutenzione dei biofiltri. Scattate anche tre denunce.

“Con la chiusura a tempo indeterminato dell'impianto - denuncia il leader degli ecorottamatori Verdi Francesco Emilio Borrelli - già da stasera resteranno cumuli di spazzatura per strada. Il rischio è di trovarci rapidamente in una nuova emergenza rifiuti, con un aumento conseguenziale di roghi tossici”.

“Per questo chiediamo al prefetto - prosegue Borrelli - di convocare urgentemente la Regione, la Provincia di Napoli ed i comuni coinvolti per trovare almeno per il momento delle soluzioni alternative. Intanto ricordiamo all'assessorato all'ambiente della Campania che se realizzasse i siti di compostaggio il sistema non potrebbe mai entrare in crisi con la chiusura di un solo Stir”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

social

Lotto, estrazione di martedì 11 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento