rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca San Pietro a Patierno

Aveva tutti i dipendenti "a nero": chiuso noto esercizio commerciale

La scoperta della Polizia

Ieri gli agenti di Polizia del Commissariato Secondigliano, personale delle Unità Operative Secondigliano della Polizia Locale del Comune di Napoli, operatori del Centro Servizio Veterinario dell’A.S.L. NA1 e dell’ Ispettorato del Lavoro di Napoli hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel quartiere Secondigliano e a San Pietro a Patierno.

Nel corso dell’attività sono stati controllati due esercizi commerciali, di cui uno in via Provinciale di Caserta, dove gli operatori hanno sorpreso 3 dipendenti irregolari ed hanno accertato che, il titolare dell’attività commerciale, non aveva esibito le schede di registrazione delle procedure di auto controllo HACCP (relativo alle condizioni di sicurezza e igiene alimentare), aveva installato l’insegna pubblicitaria senza le prescritte autorizzazioni, non aveva esposto il cartello sugli orari di apertura e chiusura del locale nonché quello inerente il divieto di fumare e non aveva effettutao la differenziazione dei rifiuti.

Pertanto è stato sanzionato amministrativamente per circa 10 mila euro; infine, personale dell’Ispettorato del Lavoro ha disposto la sospensione della licenza poiché è stata riscontrata la presenza del 100 % della forza lavoro non in regola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva tutti i dipendenti "a nero": chiuso noto esercizio commerciale

NapoliToday è in caricamento