Oltre 200 chili di alimenti in pessimo stato di conservazione: chiusa nota osteria di Vico Equense

Il valore dell'osteria, spiegano i carabinieri, è di un milione di euro. Oltre 200 chili di alimenti, tra verdure e prodotti ittici, sono stati trovati in pessime condizioni, potenzialmente dannosi per la salute

(foto di repertorio)

Duecentodiciotto chili di alimenti, soprattutto verdure e alimenti - conservati in pessimo stato di conservazione e potenzialmente dannosi anche per la salute dei clienti. Con queste motivazioni i carabinieri del Nas di Napoli e quelli della stazione di Vico Equense hanno chiuso l'attività di un'osteria nella cittadina della penisola sorrentina. Le carenze igieniche e strutturali sono emerse durante un’ispezione nel locale alla quale ha partecipato anche personale dell’asl Napoli 3 sud. 

Oltre agli alimenti in pessimo stato di conservazione, i militari hanno sequestrato anche 22 chili di prodotti tra pasta e marmellate privi delle indicazioni sulla rintracciabilità. Il titolare dell'osteria è stato multato per 1500 euro: il valore dell'attività chiusa è di circa 1 milione di euro, spiegano dal Comando Provinciale dei Carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento