"Mancano i volontari": chiude la mensa dei poveri del Carmine

Il direttore della Caritas don Enzo Cozzolino, insieme con i padri Carmelitani, ha lanciato un appello affinchè la mensa torni a funzionare nel più breve tempo possibile

Carenza di volontari. E così la mensa dei poveri del Carmine ha chiuso i battenti. Una brutta notizia per le 250 persone che ogni giorno si rivolgono alla struttura, e che ora sono senza pasti. Il disagio, spiega il Corriere del Mezzogiorno, è nato anche per un problema di salute del referente storico della struttura.

Il direttore della Caritas don Enzo Cozzolino, insieme con i padri Carmelitani, ha lanciato dunque un appello affinchè la mensa torni a funzionare nel più breve tempo possibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un dato è certo: in Campania i poveri sono in aumento. Erano 11.444 nel 2014, sono diventati 12.266 nel 2015. Inoltre, è cambiata anche la fisionomia dell'utenza. I poveri che si rivolgono ai centri sono per la maggior parte italiani, in aumento rispetto agli stranieri, e spesso si tratta soprattutto di famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Occupa una casa con i sei figli, l'appello di Antonio: "Non mandatemi via. Voglio pagare l'affitto"

Torna su
NapoliToday è in caricamento