menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiesa, arriva a Napoli la tradizionale asta di beneficenza

L'appuntamento in favore dell'infanzia povera e sofferente è per mercoledì 9 dicembre presso l'Auditorium Rai. I fondi destinati a due progetti nei Reparti di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale

Una bicicletta personalizzata regalata in occasione della sua visita a Philadelphia, ma anche un presepe a stella, in madreperla, proveniente da Betlemme e una pagoda thailandese, donata dall'arcivescovo di Bangkok. Sono questi gli oggetti che Papa Francesco ha messo a disposizione per la tradizionale asta di beneficenza organizzata dall'arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe in occasione del Natale.

L'appuntamento in favore dell'infanzia povera e sofferente è per il prossimo mercoledì 9 dicembre presso l'Auditorium della Rai di Napoli. Tanti i doni che saranno battuti all'asta per raccogliere i fondi destinati a due progetti nei Reparti di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale: l'acquisto, per l'ospedale Cardarelli, di un ecografo di "alta fascia" per la diagnosi di gravi patologie che possono colpire neonati a rischio, e, per l'azienda Policlinico Federico II, l'acquisto di un'autoambulanza attrezzata per il trasporto di neonati a rischio.

A partecipare all'iniziativa anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha donato un vassoio ovale in cristallo molato proveniente dalla Slovacchia e un vaso in cristallo di Boemia; una scultura di Pietro Consagra, realizzata in nove esemplari; una scultura di Giorgio Butini con quattro figure umane a rappresentare la "Supremazia"; un vaso in porcellana, completo di coperchio, proveniente dall'Ungheria. Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha regalato una brocca con piatto, in porcellana e il presidente del Calcio Napoli, Aurelio De Laurentiis una maglietta di Higuain e un pallone, firmati dai calciatori, e due scarpette. Il cardinale Sepe, che nel 2006 ideò e organizzò l'asta, ha donato un anello episcopale in oro 18 carati con ametista e diamanti e un presepe con pastori i cui vestiti sono di stoffa.

La serata vedrà la partecipazione di Tullio De Piscopo, che ha donato le bacchette, la pelle del tamburo e un piatto della batteria utilizzati nel tour di Pino Daniele nel dicembre 2014, ma anche della Nuova Compagnia di Canto Popolare, di Joe Amoruso, Rosario Iermano e di Rino Zurzolo. L'attrice napoletana Veronica Mazza presenterà la serata e l'attore di "Made in Sud", Mariano Bruno animerà l'asta di beneficenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento