Cronaca Chiaiano / Via S. Maria a Cubito

Assemblea Popolare a Chiaiano "Per Lino Romano e perché 'sta terra è nostra"

A chiamare a raccolta la cittadinanza oggi alle 18.30 presso la Metro d Chiaiano è (R)esistenza Anticamorra. "Perché si canalizzino idee, risorse, potenzialità, rabbia, voglia di riscatto, energie sane ed indispensabili"

(R)esistenza, logo

Questa sera (lunedì 22 ottobre) si terrà un'assemblea popolare nel quartiere di Chiaiano, nella piazzetta antistante la metropolitana collinare (linea 1) a partire dalle ore 18.30. A chiamare a raccolta cittadini, comitati e associazioni è (R)esistenza Anticamorra, associazione che da anni lotta (con serietà e progetti concreti) nel quartiere di Scampia (ma non solo) in favore della legalità, contro la dispersione scolastica e per la rinascita di una terra martoriata. La proposta: dare vita al CNN, Comitato Napoli Nord in cui convogliare energie, proposte e lotte comuni a tutti i cittadini.

"Dopo l'ennesimo omicidio di una vittima innocente di camorra, Lino Romano, avvenuto nel quartiere Marianella, particella inesistente dell'VIII Municipalità di Napoli, l'indignazione, la rabbia e la voglia di riscatto crescono a dismisura e si moltiplicano le manifestazioni e le iniziative". E' quanto si legge sulla pagina di facebook dedicata all'iniziativa.

Tutti i "perché" dell'assemblea spiegati dai promotori: "Perché questa sciagura non cada nel dimenticatoio fino alla prossima vittima innocente, perché questa non sia solo una Terra dimenticata dalle istituzioni, che si manifestano solo sotto forma di divise o con le passerelle mediatiche, per il riscatto, la dignità e il rispetto della gente di queste Terre, perché questa ennesima guerra di camorra generata dalla malapolitica non appartiene più solo alla VIII Municipalità ma coinvolge l'intera Città, soprattutto le terre e i comuni dell'area nord di Napoli, perché si canalizzino idee, risorse, potenzialità, rabbia, voglia di riscatto, energie sane ed indispensabili, perché non ci siano ancora padroni che vengono a costruire bombe ecologiche mortificando le nostre vite.... perché siamo stanchi di tutto questo, perché i singoli NO ormai non sono più ascoltati da istituzioni sorde, miopi, incompetenti e strafottenti".

L'appello alla partecipazione: "Diamo vita ad un'Assemblea Popolare senza bandiere e partiti, un'Assemblea che decida, nel rispetto della democrazia vera, strade da percorrere, iniziative e battaglie da intraprendere, eventuali manifestazioni, feste, ecc... Decidiamo insieme come riappropriarci dei nostri quartieri, delle nostre terra, ricominciamo a (R)esistere insieme" I

"La Lotta di Chiaiano insegna, 'sta terra è nostra" concludono i promotori dell'iniziativa, riferendosi alle battaglie messe in atto dai residenti con comitati e associazioni per ottenere la chiusura della tristemente nota Cava del Poligono
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assemblea Popolare a Chiaiano "Per Lino Romano e perché 'sta terra è nostra"

NapoliToday è in caricamento