rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Via Galileo Ferraris

Irruzione nella Città dei servizi Uil in via Ferraris, distrutta opera di Cerami

I vandali hanno rubato dal distributore bevande ma soprattutto infranto le vetrate raffiguranti donne migranti

La scorsa notte dei vandali sono entrati nella sede 'Città dei servizi' della Uil, in via Galileo Ferraris, rubando dal distributore delle bevande e danneggiando un'opera di Franz Cerami.

Nell'ufficio del sindacato si svolge attività di patronato, assistenza fiscale e supporto, in particolare ai migranti. Le attività sono proseguite regolarmente dalla mattinata di oggi.

Giovanni Sgambati, segretario generale Uil Campania e Napoli, ha sottolineato che il danno più grave è proprio quello che riguarda il lavoro di Cerami, cioè un'installazione grafica multimediale che si trovava sulle vetrine della struttura, raffigurante le donne migranti e dal titolo Migrant Sirens.
I ladri hanno spaccato il vetro d'ingresso e danneggiato irrimediabilmente l'opera d'arte.

"Questo è l'aspetto che più ci dispiace e ci colpisce ma lavoreremo con il maestro Cerami per ripristinarla quanto prima perché siamo in una zona dove è necessario mantenere anche da un punto di vista visivo, d'ingresso alla città, un elemento di richiamo significativo", ha sottolineato Sgambati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irruzione nella Città dei servizi Uil in via Ferraris, distrutta opera di Cerami

NapoliToday è in caricamento