rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Afragola

Scoperto un centro scommesse abusivo: giocavano online con documenti falsi

Trovato il gestore che permetteva ai clienti di giocare anche con il proprio conto

I carabinieri della stazione di Afragola hanno arrestato per possesso di documenti di identità falsi un 48enne del posto già noto alle forze dell'ordine. I militari insieme a personale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli sono entrati in un’agenzia di scommesse a via Santa Maria. Alla vista dei militari, il 48enne – gestore del punto scommesse – ha tentato di nascondere in un cassetto due carte di identità e una patente di guida.

I tre documenti, poi sequestrati, sono risultati falsi. I carabinieri e il personale dell’Adm hanno inoltre constatato che l’uomo – sprovvisto delle previste autorizzazioni del T.U.L.P.S. – faceva giocare altri con il suo conto. Denunciato per esercizio abusivo di attività di gioco e scommesse, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto un centro scommesse abusivo: giocavano online con documenti falsi

NapoliToday è in caricamento