rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024

Nei luoghi confiscati alla criminalità apre un centro di riabilitazione dalle dipendenze (VIDEO)

A lanciare il nuovo progetto sociale Insieme per te è la comunità di recupero Lautari che curerà anche la gestione insieme al Centro Speranza

Accogliere persone che hanno problemi con droghe, alcolismo e ogni genere di dipendenze per dare una seconda opportunità in quei luoghi in cui la criminalità organizzata imperava.

Ecco che al parco Annabella di Marano, nei locali confiscati alla Famiglia Simeoli, un tempo presidio votato al crimine, parte un nuovo progetto sociale con l’apertura di un centro d’ascolto per dipendenze, alcolismo, problemi con le droghe e ludopatia. L’iniziativa è della Comunità di recupero Lautari.

La Comunità Lautari

Nata nel 1992 e attiva tra Udine, Brescia, Como, Firenze e Roma, la cooperativa Lautari Onlus si occupa di orientamento pedagogico specializzata nella disintossicazione, riabilitazione e reinserimento sociale di persone affette da qualsiasi tipo di dipendenza.

Adesso, la comunità apre Insieme per te, suo primo centro d’ascolto in Campania che gestirà insieme al Centro Speranza, attivo sul territorio grazie all’operato del pastore evangelico Salvatore D’Andrea, che ha come scopo principale la riqualificazione territoriale grazie alla possibilità di riabilitare beni confiscati per nuove prospettive sociali utili nel territorio.

“Dopo aver colpito la mafia nel suo bene più prezioso, con la nostra iniziativa si mira a restituire alla collettività ciò che la criminalità ha tolto in termini di opportunità e di ricchezza. Un riscatto sociale di quei luoghi che da contaminanti diventano ora contaminati da un approccio positivo, un riscatto sociale” afferma Andrea Bonomelli, presidente della Comunità Lautari, arrivato a Napoli per l’inaugurazione del centro “In nome della legalità, si è realizzato un impegno collettivo che ha coinvolto diversi soggetti, in una mobilitazione delle energie. In questo senso Lautari sarà in prima fila anche a Marano, per contrastare l'utilizzo di droghe e dare una speranza a chi il mondo della droga lo vuole lasciare alle spalle e cercare una nuova vita”.

Il Centro di Ascolto si propone di essere un punto di riferimento per chi sta vivendo una situazione di sofferenza o di dipendenza. Nella struttura si potrà ricevere l'accoglienza e l'ascolto necessari per intraprendere un percorso personalizzato di riabilitazione della persona nelle strutture Lautari.

Video popolari

NapoliToday è in caricamento