menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prostituzione nel centro massaggi: la scoperta dei carabinieri

Arrestati e condotti ai domiciliari i gestori, un 50enne del Rione Traiano ed una 42enne extracomunitaria residente a Chiaiano

"Eleganza e privacy". Si tratta di quanto promettevano gli annunci di un centro massaggi di Lago Patria, oggetto di un blitz dei carabinieri. I militari hanno scoperto che parallelamente l'esercizio commerciale portava avanti un’attività di sfruttamento della prostituzione.

Arrestati e condotti ai domiciliari i gestori, un 50enne del Rione Traiano ed una 42enne extracomunitaria residente a Chiaiano. Per loro l'accusa è favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. La struttura era dotata di diverse camere, all'interno delle quali si prostituivano tre donne di origini dominicane tra i 28 e i 35 anni.

Durante la perquisizione è stato trovato un cellulare usato dai due titolari per fissare gli appuntamenti e stabilire i compensi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento