menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiore: "La guerra tra Stato e centri sociali è l’istantanea di un’Italia alla deriva"

Il segretario di Forza Nuova ha voluto annunciare l'inaugurazione della nuova sede del partito a Napoli dedicando il preambolo agli scontri avvenuti in città sabato scorso

“La guerra tra Stato e centri sociali, fomentati da un sindaco anarcoide e del tutto irresponsabile, andata in scena a Napoli, è l’istantanea di un’Italia alla deriva, priva di prospettive che non siano la conservazione dell’esistente”, con questo preambolo Roberto Fiore ha voluto annunciare l’inaugurazione della nuova sede di Forza Nuova a Napoli prevista per sabato prossimo.

“Salvini, dopo aver denigrato il sud per anni, non puo indossare felpe nazionaliste risultando credibile; è costretto, quindi, a farsi proteggere dallo Stato, e le dichiarazioni di Minniti lo confermano" ha proseguito Fiore.  "Il braccio armato de Magistris-centri sociali è funzionale all’idea che eventuali cambiamenti in italia troverebbero l’ostacolo di una guerra civile, che gli italiani non vogliono, necessaria al consolidamento dellle lobby liberal, al potere senza consenso popolare. Ecco lo spazio politico che forza nuova sta già conquistando, grazie alle proprie caratteristiche" ha concluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento