menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cava Sari

Cava Sari

Cava Sari, discarica esaurita: i rifiuti allo Stir di Caivano

L'assessore regionale Romano: "L'impianto ha raggiunto la capacità prevista. Per questo motivo, così come avevamo garantito anche ai rappresentati istituzionali, non sarà più possibile conferirvi rifiuti"

L'assessorato regionale all'Ambiente e Ciclo integrato dei rifiuti prende atto, attraverso una nota della Società provinciale dei rifiuti (Sap.Na.), che la discarica Cava Sari di Terzigno ha esaurito la propria capacità di ricezione dei rifiuti.


Da questa notte, dunque, le 350 tonnellate prodotte dai comuni del comprensorio vesuviano saranno conferite presso l'impianto Stir di Caivano. "L'impianto - ha spiegato l'assessore regionale Giovanni Romano - ha raggiunto la capacità prevista dal progetto, è dunque saturo e non può più ricevere rifiuti. Per questo motivo, così come avevamo garantito anche ai rappresentati istituzionali del territorio, non sarà più possibile conferirvi rifiuti. In questo senso, rispettiamo gli impegni assunti". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Attualità

Apre l'hub vaccinale di Capodichino. De Luca: "Il più attrezzato d'Italia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento