Cronaca Ottaviano

Il castello di Cutolo aperto per le giornate Fai

Venne acquistato dal boss che non riuscì mai ad abitarlo. Era la residenza dei Medici a Ottaviano

Lo acquistò come simbolo del suo potere criminale. Un vessillo da sventolare nonostante non abbia avuto mai la possibilità di abitarlo. Un castello che dominava la sua città e che è stato restituito ai cittadini. Il Castello Mediceo di Ottaviano, che venne acquistato dal boss Raffaele Cutolo, aprirà le sue porte per le giornate Fai del prossimo 16 e 17 ottobre. Sarà possibile visitare la struttura che in parte viene utilizzata dal Parco Nazionale del Vesuvio.

Spettacolare residenza della famiglia fiorentina nel vesuviano, è in parte ancora bisognoso di restauri ma le sue stanze sono un gioiello del territorio da non perdere. Per questo è stato inserito all'interno del circuito dei monumenti da visitare per scoprire le bellezze della zona. All'interno è stata affissa anche una targa dedicata a Mimmo Beneventano, vittima innocente della camorra, che proprio Cutolo fece assassinare. Il castello fu anche una base logistica degli Alleati nel corso della Seconda guerra mondiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il castello di Cutolo aperto per le giornate Fai

NapoliToday è in caricamento