rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca San giuseppe vesuviano

Caso di Covid nella scuola “Boccia-Rossilli”: tampone anche per la figlia del sindaco

Plesso chiuso a San Giuseppe Vesuviano. L'annuncio del primo cittadino di San Giuseppe Vesuviano

Dopo la ripresa delle attività scolastiche si registrano i primi casi di positività e qualche stop alle lezioni. È accaduto ad esempio a San Giuseppe Vesuviano dove il sindaco Vincenzo Catapano ha informato, attraverso il consuento aggiornamento sulla sua pagina Facebook, i suoi concittadini di un caso di positività al Covid in un alunno della scuola dell’infanzia che frequenta il plesso Boccia–Rossilli. Come da prassi sono scattati i controlli per tutta la classe.

“Altri bambini della classe sono in attesa di tampone, tra cui anche mia figlia, negativa al momento. In bocca al lupo di cuore al piccolo ed ai suoi familiari”. Così il sindaco sulla sua pagina facebook informando che anche la figlia è in attesa di controlli, ma che al momento la situazione è sotto controllo. Intanto sono scattate le prime misure. “Abbiamo disposto la sospensione delle lezioni in presenza per 14 giorni per la classe in cui è stata riscontrata la positività, che proseguirà, nel frattempo, con la didattica a distanza ed abbiamo già provveduto alla sanificazione dei locali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso di Covid nella scuola “Boccia-Rossilli”: tampone anche per la figlia del sindaco

NapoliToday è in caricamento