Cronaca Castellammare di stabia

Covid-19, a Castellammare rapporto positivi/tamponi oltre il 20%

L'annuncio del sindaco Gaetano Cimmino alla cittadinanza: 97 nuovi positivi su 469 tamponi lavorati

97 nuovi positivi su 469 tamponi lavorati, con un rapporto del 20,68%. Queste le cifre del contagio da Covid-19 a Castellammare di Stabia, come annunciato nelle ultime ore dal sindaco Gaetano Cimmino alla cittadinanza.

"La Regione Campania e l’Asl Napoli 3 Sud ci hanno comunicato che sono 97 i cittadini di Castellammare di Stabia risultati positivi al Covid-19 oggi 18 febbraio 2021. Tra i nuovi contagiati ci sono sette piccoli tra i 5 ed gli 8 anni e dieci ragazzi tra i 10 ed i 16 anni. Sono stati lavorati complessivamente 469 tamponi. 11, invece, i guariti, tra cui un bambino di 3 anni e due ragazzi di 12 e 17 anni", spiega il primo cittadino stabiese. 

"Valuterò nelle prossime ore, in accordo col tavolo permanente istituito con i dirigenti scolastici, se sarà necessario estendere le misure assunte finora con l’ordinanza comunale dell’8 febbraio 2021. Ricordo, inoltre, che è prevista la chiusura di tutti gli esercizi commerciali al dettaglio alle ore 18, ad eccezione dei punti vendita di generi alimentari, la cui apertura è consentita fino alle ore 21, delle farmacie e delle parafarmacie. Le attività dei servizi di ristorazione (bar, ristoranti, pub, gelaterie e pasticcerie) sono consentite dalle ore 5 e fino alle ore 18. Resta consentita la ristorazione con consegna a domicilio senza limiti di orario. L’accesso alla villa comunale è consentito dalle ore 6 e 30 alle ore 18, sempre nel rigoroso rispetto del divieto di assembramento", ricorda Cimmino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, a Castellammare rapporto positivi/tamponi oltre il 20%

NapoliToday è in caricamento