menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carnevale Gridas, festa e speranza a Scampia

Un falò, durante il percorso, ha bruciato simbolicamente gli oggetti e le icone che rappresentano l'odio e le divisioni. Poi, musica e balli con il concerto "O' Rom"

Carri in cartapesta, un enorme mappamondo diviso in due, la deriva dei continenti come allegoria dei contrasti tra i tanti popoli della terra in guerra tra loro. Questi gli ingredienti della 34esima edizione del carnevale Gridas che ha animato Scampia nelle scorse ore.

Un falò, durante il percorso, ha bruciato simbolicamente gli oggetti e le icone che rappresentano l'odio e le divisioni. Poi, musica e balli con il concerto "O' Rom" nei pressi del campo rom. Una domenica diversa per il quartiere nel segno della gioia, della festa e soprattutto della speranza.

Presenti scuole, associazioni e cittadini. Un'occasione per mettere alla prova numerose abilità, dal recupero della manualità al mantenimento della tradizione popolare e dell’identità del quartiere, dall'esercizio della creatività in funzione di critica sociale al rapporto fra scuola e territorio, con l'aggiunta del fattore educativo rispetto al riciclaggio dei materiali.

Approfondimenti
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento