Giugliano, sequestro dei Nas in una nota macelleria

La carne, sottoposta a sequestro amministrativo, era stata stata trovata priva di indicazione utile a garantirne la rintracciabilità

Controlli dei Nas in una nota macelleria del centro storico di Giugliano, sita sul corso Campano.

Questa mattina, come riporta Internapoli, gli uomini del Nucleo Anti Sofisticazione hanno sottoposto a sequestro amministrativo 60 kg di carni (misto di salumeria, ciccioli e sugna alimentare), rinvenuti privi di indicazione utile a garantirne la loro rintracciabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contestata è la scarsa igiene dell'esercizio commerciale e la mancata rintracciabilità degli alimenti, ritenuti per questo non sicuri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento