rotate-mobile
Cronaca

Morto l'ex boss Montescuro: fino ad un anno fa era il detenuto più anziano della Campania

Si è spento a Napoli nella notte all'età di 89 anni

E' morto nella notte a Napoli, all'età di 89 anni, Carmine Montescuro, ex boss della zona di Sant'Erasmo. 

Fino al febbraio 2022 è stato il detenuto più anziano della Campania. La scarcerazione in favore della detenzione domiciliare - ricorda l'Ansa - venne disposta dal tribunale di sorveglianza di Napoli in considerazioone delle numerose e importanti patologie di cui soffriva. Qualche giorno fa era tornato a casa, in fin di vita, dopo avere trascorso un periodo in ospedale.

Montescuro venne arrestato dalla Polizia il 24 ottobre del 2019. Dopo una prima scarcerazione, nel novembre 2019, venne per lui disposta nuovamente la detenzione in carcere nel novembre 2021 per violazione della misura cautelare ai domiciliari.

Per gli inquirenti Montescuro, riporta l'Ansa, è stato una vera e propria "eminenza grigia" della criminalità organizzata partenopea, svolgendo negli anni un ruolo di mediatore tra i diversi cartelli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto l'ex boss Montescuro: fino ad un anno fa era il detenuto più anziano della Campania

NapoliToday è in caricamento