Bruciata dall'ex compagno, l'sms di Pietropaolo: "La bambina soffrirà"

Durante il processo i pm hanno mostrato un sms inviato da Pietropaolo a una ex fidanzata il giorno prima del tentativo di omicidio di Carla Caiazzo, al fine di avvalorare la tesi della premeditazione

Paolo Pietropaolo diede alle fiamme nel febbraio 2016 l'ex compagna Carla Caiazzo, mentre ancora era incinta della piccola Giulia Pia. Carla lottò tra la vita e la morte per giorni e vinse, aggrappata anche alla possibilità di poter abbracciare sua figlia, miracolosamente nata nonostante le condizioni disperate in cui stesse versando sua madre.

L'uomo venne messo in manette poco dopo quel gesto folle dopo un incidente in auto. Durante il processo i pm hanno mostrato un sms inviato da Pietropaolo a una ex fidanzata il giorno prima del tentativo di omicidio in cui scriveva: "Questa donna non mi trasmette più niente, la bambina soffrirà".

 L'uomo è accusato di tentato omicidio, stalking e tentato procurato aborto. Nei confronti di Pietropaolo la procura ha chiesto 15 anni di reclusione. 

CONDANNATO PIETROPAOLO: LA SENTENZA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CONTINUA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento