menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos Caremar, i dipendenti licenziati si barricano negli uffici

A 14 di loro non è stato rinnovato il contratto. Centinaia di turisti e pendolari alla bigliettazione a bordo. Borrelli: "La Caremar continua a sbagliare e si comporta in modo inaccettabile"

Protesta a Calata Porta di Massa dei dipendenti delle biglietterie della Caremar di Napoli, di Ischia e Casamicciola. A 14 di loro non è stato rinnovato il contratto. I dipendenti si sono chiusi negli uffici di Calata Porta di Massa costringendo centinaia di turisti e pendolari alla bigliettazione a bordo.

LA VICENDA - I quattordici dipendenti sono stati licenziati perché non è stato rinnovato il contratto alla ditta che li gestiva da 24 anni. In una nota si legge: "I 14 dipendenti hanno lavorato solo ed esclusivamente alla bigliettazione dei traghetti e degli aliscafi per decine di anni e alcuni anche fin dalla costituzione della Caremar nel 1976 e sono rimasti senza lavoro perché la Compagnia di navigazione, nonostante avesse assicurato che ci sarebbe stata per loro continuità lavorativa (come già era avvenuto in passato durante i cambi di gestione che si sono succeduti negli anni ) ha deciso di non assumerli più perché troppo onerosi e di sostituirli con giovani lavoratori assunti con il jobs act a costo inferiore e senza garanzie per i lavoratori medesimi. La Caremar è stata da sempre una società pubblica….è stata privatizzata solo da quest’anno ma continua ad avere dalla regione un contributo annuo di 10 milioni di euro garantiti per altri 9 anni per cui i lavoratori chiedono l’intervento degli organi istituzionali preposti, prima fra tutti la Regione, affinché non si compia un’ ingiustizia così palese".

LE REAZIONI - "La Caremar continua a sbagliare e si comporta in modo inaccettabile. Oltre a un servizio scadente adesso sta mandando a casa 14 lavoratori. Questa vicenda non finisce qui. Cercheremo in ogni modo - spiega il capogruppo di Campania Libera- Psi - Davvero Verdi Francesco Emilio Borrelli - di tutelare queste persone che non meritano questo trattamento".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento