menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Cardarelli

Il Cardarelli

Cardarelli in difficoltà: slittano gli interventi per malati oncologici

Il direttore di Urologia Masala sottolinea i numerosi problemi, dalla carenza di organico al sovraffollamento. E gli interventi posticipati costano ancora di più alla sanità campana

Cardarelli in grave difficoltà: la previsione della riduzione delle attività fa slittare gli interventi. Tanti e diversi gli interventi in lista d’attesa in uno dei più importanti ospedali del Paese. 210 solo i pazienti in attesa di un intervento urologico, come si può leggere sul quotidiano il Mattino.

Il direttore dell'urologia Alberto Masala - si legge su Il Mattino - sottolinea quanto la situazione sia ormai insostenibile spiegando che per molti pazienti sarà necessario rivolgersi ad altre strutture per avere le cure nei giusti tempi, con costi maggiori che ricadrebbero comunque sul sistema campano. Sempre il direttore, come riportato sul quotidiano cittadino, spiega che anche lo slittamento di interventi già previsti in breve tempo porterebbe i pazienti a ripetere tutti i controlli di preparazione già effettuati, con ulteriore aggravio dei costi.

I problemi sono diversi, commenta Masala, dalla carenza di organico al blocco del turn over dal sovraffollamento alla mancanza di posti letto, determinata anche dal frequente ricovero in urologia anche per altre urgenze specialistiche e dal ricovero presso il Cardarelli anche di pazienti in decorso post-operatorio che provengono da altre strutture che dovrebbero invece garantire la gestione dell’intero percorso assistenziale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento