menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cardarelli, l'area emergenza è satura: servono i posti dei reparti

In una nota, il bed manager dell'ospedale chiede che il 10 per cento dei posti degli altri settori vengano destinati all'urgenza per affrontare la pressione dei prossimi giorni

lettera bed manager cardarelli saturazione emergenza urgenzaNell'oggetto della nota di servizio si legge "Saturazione capacità ricettiva area Emergenza-Urgenza". L'aumento dei contagi Covid colpisce anche l'Ospedale Cardarelli di Napoli. A scrivere la nota, infatti, è il bed manager Ciro Coppola. 

Si rivolge ai primari di tutti i reparti e chiede che ognuno, quotidianamente, metta a disposzione dell'Emergenza il 10 per cento dei posti letto. "Stante la problematica contingente rappresentata dalla persistente saturazione della capacità ricettiva dell'Area Urgenza-Emergenza - si legge nella nota - si ribadisce l'indicazione aziendale di destinare quotidianamente il 10 per cento della loro rispettiva capacità ricettiva per le contingenti esigenze all'Area Urgenza-Emergenza". 

Il secondo passaggio della nota è, forse, ancora più delicato: "In mancanz del riscontro atteso è verosimile possa configurarsi l'esigenz di far ricorso a posti tecnici". Allo stato attuale, la situazione del Cardarelli appare ancora sotto controllo. I dati del 10 marzo 2021 raccontano di 130 pazienti Covid, di cui 16 ricoverati in Obi Covid. In terapia intensiva, inoltre, si contano 5 posti ancora disponibili. 

La richiesta del bed manager è da leggere non solo nell'ottica dell'attuale affollamento, ma soprattutto di quanto potrebbe accadere nei prossimi giorni con un aumento dei contagi.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento