rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Arenella / Via Antonio Cardarelli

Cardarelli, la protesta dei lavoratori: "Costretti ad usare moci usati e detersivi non sigillati"

La denuncia dei Cobas a NapoliToday: "I detersivi dovrebbero essere consegnati ogni volta sigillati per motivi di igiene e poi chi ci assicura cosa sia contenuto in quelle taniche?"

I cobas Romeo del Cardarelli denunciano a NapoliToday di essere costretti ad impiegare per la pulizia dell'ospedale moci lavati e quindi riutilizzati.

"La nostra domanda è come sia possibile utilizzare moci per lavare e sanificare aree ospedaliere se gli stessi sono riciclati? La ditta poi fornisce detersivi e saponi solo dopo che il lavoratore riconsegna la bottiglia vuota che a sua volta viene riempita da detersivi contenuti in taniche. E' assurdo, sembra una cantina sociale più che un grande ospedale. I detersivi dovrebbero essere consegnati ogni volta sigillati per motivi di igiene e poi chi ci assicura cosa sia contenuto in quelle taniche?"

"L'amministrazione ci dice che è tutto a norma, ma vogliamo più certezze per allontanare i cattivi pensieri. Inoltre sotto i padiglioni ospedalieri esistono vere e proprie discariche a cielo aperto, con contenitori allocati in in zone sbagliate che non fanno altro che aumentare le infezioni. Chiederemo un intervento dell'ASL", concludono i lavoratori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cardarelli, la protesta dei lavoratori: "Costretti ad usare moci usati e detersivi non sigillati"

NapoliToday è in caricamento