Cronaca Poggioreale

Carcere di Poggioreale, Comandante polizia penitenziaria aggredita da detenuto

Dal Sappe solidarietà alla Comandante e una richiesta. Quella di "stroncare la spirale di violenza che caratterizza le carceri campane"

Il Sappe, sindacato degli agenti di Polizia penitenziaria, ha reso noto che la Comandante del reparto di Polizia Penitenziaria del carcere di Poggioreale è rimasta ferita stamattina da un detenuto.

Questi rifiutava di essere trasferito in un altro istituto e ha opposto resistenza. Ha lanciato contro la dirigente facente funzioni della Penitenziaria uno zoccolo, colpendola alla testa.
La Comandante è stata medicata in ospedale.

Dal Sappe solidarietà alla Comandante e una richiesta. Quella di "stroncare la spirale di violenza che caratterizza le carceri campane".

Donato Capece, segretario generale del sindacato, critica la "mancata assunzione di provvedimenti" da parte del Ministero della Giustizia a tutela dei poliziotti penitenziari "sempre più spesso aggrediti e minacciati con calci e pugni da detenuti e senza alcuna tutela reale della propria incolumità fisica personale".

Le richieste della Lega

"L'aggressione al Comandante del reparto di polizia penitenziaria del carcere di Poggioreale riporta all'attenzione l'emergenza che quotidianamente affrontano gli agenti negli istituti di pena. Lasciati soli, senza mezzi e tutele a garantire l'ordine. Ci auguriamo che, conclusa la battaglia per le poltrone, il Governo metta finalmente al centro la sicurezza, le condizioni delle carceri e di chi vi lavora quotidianamente. La nostra solidarietà va all'intero corpo di polizia penitenziaria e alla dirigente colpita". Così il capogruppo Lega in Regione Campania, Gianpiero Zinzi. A fargli eco sono stati il segretario regionale della Lega ed eurodeputato Valentino Grant insieme ai parlamentari Pina Castiello, Gianluca Cantalamessa, Francesco Urraro e Ugo Grassi.  

"Il tema della sicurezza nelle strutture di detenzione non è più rinviabile, il ministro Bonafede è stato una sciagura. Avevamo richiesto il potenziamento delle dotazioni per gli agenti di polizia con il taser - spiegano - ma nulla è stato fatto nel Conte bis. Con la Lega al governo la sicurezza dei cittadini, l'ordine nelle carceri e gli equipaggiamenti adeguati per gli agenti torneranno temi centrali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere di Poggioreale, Comandante polizia penitenziaria aggredita da detenuto

NapoliToday è in caricamento