Cronaca

Detenuta distrugge a calci postazione telefonica e lancia i bidoni dell'immondizia sui poliziotti

E' accaduto nel carcere femminile di Pozzuoli. Ferita una ispettrice

Aggressione alla Casa Circondariale di Pozzuoli, come denuncia l'Uspp. Giuseppe Del Sorbo: "La stessa detenuta italiana autrice di episodi violenti e aggressivi ai danni di una poliziotta qualche giorno fa, ieri, in preda ad un raptus di ira e furente rabbia, ha non solo danneggiato beni dell'amministrazione distruggendo a calci la postazione telefonica, ma addirittura scaraventato bidoni destinati alla raccolta dell'immondizia sui poliziotti che tentavano invano di riportare la calma".

"Una ispettrice ha anche tentato di mediare, ma è stata colpita violentemente ad una gamba da un bidone lanciato, costringendola a ricorrere alle cure mediche della locale Area Sanitaria. Urge un intervento reale, concreto che tuteli i poliziotti penitenziari, pronti a svolgere il proprio lavoro con professionalità, abnegazione e con piena consapevolezza dei rischi nei quali incorrono ma non per questo disposti a continue aggressioni e mortificazioni. La tutela della Polizia Penitenziaria è una priorità", conclude il segretario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuta distrugge a calci postazione telefonica e lancia i bidoni dell'immondizia sui poliziotti
NapoliToday è in caricamento