rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

159 detenuti in semilibertà tornano in carcere: "Il Governo non ha buon senso"

"È angosciante", denuncia Ciambriello

In Campania, allo scattare della mezzanotte di domani, 159 detenuti semiliberi dovranno fare rientro in carcere. Il Governo non ha prorogato il decreto che consentiva loro di non tornare dietro le sbarre finito l’orario di lavoro.

"È angosciante sapere che domani 159 persone sottoposte alla misura della semilibertà dovranno rientrare in carcere, specie in una notte speciale, che rappresenta una fine e segna il punto di un nuovo inizio. Gli inizi sono pieni di propositi, invece questa persone porteranno dentro di loro delusione, quella avuto dallo Stato. Proprio allo Stato questi uomini e donne hanno dato dimostrazione di responsabili, di ravvedimento, ma in cambio non hanno ottenuto quanto sperato, al contrario si ritrovano speriamo in provvedimenti di inclusione sociale della Magistratura di sorveglianza. Cala il sipario di un dramma umano: “come è misera la vita negli abusi di potere", denuncia Il Garante Campano Samuele Ciambriello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

159 detenuti in semilibertà tornano in carcere: "Il Governo non ha buon senso"

NapoliToday è in caricamento