rotate-mobile
La donazione

Carburante sequestrato, donato ai vigili del fuoco di Napoli: la bella iniziativa

Protagonista la guardia di finanza di Caserta

Nei giorni scorsi, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta ha distribuito ai Comandi Provinciali dei Vigili del Fuoco di Napoli e di Caserta, al Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – Raggruppamento Molise - ed alla Croce Rossa Italiana, un ingente quantitativo di carburante per autotrazione, (nello specifico 62.000 litri di gasolio), sottoposto a sequestro nel marzo scorso dal dipendente Nucleo di Polizia economico-finanziaria durante un’operazione mirata al contrasto del contrabbando di prodotti petroliferi.

Nell’occasione, i finanzieri erano riusciti a bloccare la commercializzazione in totale evasione d’imposta del combustibile, fermando un’autobotte con targa rumena e denunciando alla Procura della Repubblica di Napoli Nord 2 soggetti per violazioni alla normativa in materia di accise.

La stessa Autorità Giudiziaria, accogliendo la richiesta della Guardia di Finanza, ha autorizzato la devoluzione del carburante agli Enti proposti, i quali potranno impiegarlo gratuitamente nell’ambito delle loro attività d’istituto a favore della collettività, con notevoli risparmi economici, soprattutto in un periodo emergenziale caratterizzato da continue fluttuazioni dei prezzi sul mercato dei prodotti energetici.

Oltre ai ringraziamenti degli Enti interessati, parole di apprezzamento per l’iniziativa sono state rivolte anche dal Prefetto di Caserta il quale ha sottolineato, ancora una volta, l’importanza strategica della collaborazione e dell’azione combinata fra le Istituzioni dello Stato nella tutela della sicurezza e della legalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carburante sequestrato, donato ai vigili del fuoco di Napoli: la bella iniziativa

NapoliToday è in caricamento