Accordo Poste e carabinieri: i militari consegneranno le pensioni a domicilio

La Gala: "Gesti che fanno capire quale è la missione dei carabinieri, cioè essere vicini e al servizio dei cittadini". Prima pensione consegnata a Procida

Gli anziani possono chiedere ai carabinieri di ricevere le pensioni direttamente a casa. È la novità, in tempo di emergenza Covid-19, possibile grazie alla collaborazione tra l'Arma e Poste Italiane valida sul territorio nazionale e ora anche in Campania e in provincia di Napoli.

Così il comandante provinciale dei carabinieri di Napoli Canio Giuseppe La Gala: "L'Arma è da sempre vicina alle esigenze dei cittadini e soprattutto alle fasce più deboli. Grazie a questa convenzione potremo consegnare le pensioni a casa degli ultrasettancinquenni. è una iniziativa che rientra nell'ambito delle misure anti contagio perchè permette di evitare assembramenti fuori dagli uffici postali, ma anche di aiutare le persone sole e anziane, di evitare truffe, scippi e rapine".

I militari si receranno alle poste per riscuotere le pensioni e consegnarle al domicilio dei beneficiari che ne abbiano fatto richiesta a Poste Italiane rilasciando un'apposita delega scritta. I pensionati potranno contattare il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamare la più vicina stazione dei carabinieri. Il servizio non potrà essere reso ai pensionati over 75 che abbiamo già delegato altre persone alla riscossione, abbiano un libretto o un conto postale o vivano con familiari.

La prima consegna è avvenuta stamane, ad un 78enne di Procida. Il comandante della stazione locale ha recuperato la somma nell'ufficio postale dell'isola e raggiunto l'abitazione del beneficiario per la consegna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In questo periodo i carabinieri sono molto attenti e vicini ai cittadini, hanno consegnato medicine a casa di ammalati, viveri ai bisognosi e tablet agli studenti. Stamattina ad Ercolano hanno comprato dei giochi per regalarli a dei bambini che avevano attirato l'attenzione di una pattuglia. Sono gesti molto belli che inorgogliscono - ha concluso il comandante La Gala - fanno capire quale è la missione dei carabinieri, cioè essere vicini e al servizio dei cittadini e, specialmente in questo momento, cercare di stare al loro fianco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

  • Carabiniere aggredito, quattro arresti: fermato anche l'uomo che gli ha rubato il borsello mentre era a terra

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento