rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Capri

Capri e Anacapri contro De Luca: "Restiamo zona gialla"

I due sindaci contro l'ordinanza della Regione che pone la Campania ancora in zona arancione

Con due ordinanze Capri e Anacapri dispongono che da domenica sull'isola si applichino le norme della zona gialla, come prevede il ministero della Salute, non recependo la zona arancione disposta per la Campania da De Luca.

I ristoranti, dunque, potranno aprire e svolgere servizio ai tavoli fino alle 18. Quattro le persone che potranno sedere ed essere servite in ogni tavolo.

I sindaci, infatti, ritengono che le condizioni dell'isola e i controlli agli imbarchi garantiscano a sufficienza la sicurezza.

CAMPANIA ARANCIONE: LA DECISIONE DI DE LUCA

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capri e Anacapri contro De Luca: "Restiamo zona gialla"

NapoliToday è in caricamento